FLORES HEATLEY PUNISCE IL RENDE AL 91′. AGLI UOMINI DI MODESTO SFUGGE IL SETTIMO SIGILLO CONSECUTIVO

0
55

Si ferma al “Simonetta Lamberti” di Cava dei Tirreni il filotto positivo di sei vittorie del Rende, che passa in vantaggio con Godano (27′) ma subisce il gol della beffa con Flores Heatley (91′) sui titoli di coda. Due punti persi per la squadra di Modesto, che vede sfumare la settima vittoria consecutiva, ma torna in Calabria con la consapevolezza di aver dato ancora una volta il massimo. CRONACA – Primi minuti di studio al Lamberti, con l’equilibrio che viene rotto dall’espulsione del portiere della Cavese Vono. Su un lancio dalle retrovie, Silvestri vede sfuggirsi Godano che viene travolto dal portiere aquilotto: il signor De Angeli opta per il rosso diretto al 19′, tra le proteste del pubblico e dei giocatori di Modica. De Brasi sostituisce Bettini e cinque minuti più tardi viene bucato proprio da Godano, che porta avanti i suoi al 27′. L’esterno di Modesto riceve palla dalla destra, supera Silvestri e batte il portiere, apparso non impeccabile nell’occasione. La Cavese è costretta a passare al 4-4-1 con Rosafio e Lia sugli esterni, ma non riesce a creare pericoli seri dalle parti di Savelloni. Nella ripresa, Modica toglie Silvestri e Sciamanna per inserire Inzoudine e Flores Heatley. Ci prova subito Migliorini dalla distanza ma Savelloni si salva in qualche modo. Poi il Rende va di nuovo in gol con Rossini ma l’assistente dell’arbitro ravvede una posizione di offside e annulla tutto. Su un azione d’angolo, la Cavese sfiora il pareggio ed è miracoloso Savelloni prima su Bruno e poi su Palomeque sotto porta, salvando il risultato. I calabresi non chiudono il match, nonostante l’uomo in più, e mantengono viva la speranza degli aquilotti. Entra anche Fella per il forcing ma non accade nulla fino al 91′, quando arriva l’insperato pareggio. Manetta (attaccante aggiunto nel finale) recupera un pallone sulla linea di fondo, approfittando di un’ingenuità di Germinio, e serve Flores Heatley che batte Savelloni sotto-porta. È la prima rete con la maglia della Cavese per l’attaccante. Il Rende prova a vincerla ma non c’è più tempo: finisce 1-1 al Simonetta Lamberti. La Cavese porta a casa un punto preziosissimo, vista l’inferiorità numerica per un tempo e mezzo. Due punti persi per il Rende, invece, che viene beffato al 91′, e domenica aspetta la “corazzata” Casertana al Lorenzon.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO