AGGRESSIONE AL SAN GIOVANNI DI DIO, LA SOLIDARIETÀ DELLA SIMI ALLA DOTTORESSA CALINDRO

0
58

“La Simi, Società Italiana di Medicina Interna della Calabria ha espresso vicinanza e solidarietà alla collega Maria Carmela Nuccia Calindro per l’aggressione subita”. Arriva con una nota la solidarietà alla dottore CAlindro, aggredita ieri pomeriggio a fine turno fuori l’Ospedale San Giovanni di Dio di Crotone. “Un episodio, gravissimo, che va da tutti condannato è ancora una volta l’espressione della mancanza di sicurezza in cui gli operatori sanitari si trovano a lavorare ogni giorno, spesso vittime di aggressioni non solo fisiche ma anche verbali e di atteggiamento. Mancanza di sicurezza che da una parte è legata ai problemi sociologici di realtà difficili, dall’altra è figlia delle irriverenti campagne mediatiche soprattutto sulla sanità della nostra regione. Campagne mediatiche che evidenziano solo gli aspetti negativi ed i problemi, che indubbiamente ha la sanità Calabrese, ma nulla dicono sul sacrificio e l’abnegazione che ogni giorno gli operatori sanitari mettono in campo. E’ necessario ed urgente – si conclude  la nota della Simi Calabria – che i nostri amministratori prendano una posizione forte e decisa pianificando interventi utili a salvaguardare la professionalità, autonomia e incolumità degli operatori sanitari”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO