REGGINA BEFFATA DAL TRAPANI AL 90′. CORAPI DAGLI UNDICI METRI RAGGIUNGE REDOLFI

0
68

La beffa arriva al 90′, quando un pò tutti pregustavano la conquista dell’intera posta in palio. Un vittoria sfumata per il calcio di rigore realizzato da Corapi, dopo il vantaggio calabrese siglato da Redolfi, dopo una gara giocata benissimo dagli uomini di Cevoli, che nonostante il pari restano in zona play-off e portano a quattro i risultati utili consecutivi. CRONACA – Pronti via e la Reggina passa in vantaggio. Al 7′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Sandomenico lascia partire un cross, con Redolfi che di testa insacca. Reggina avanti e Trapani che non riesce a reagire, senza mai riuscire ad impensierire la difesa calabrese. Nella ripresa i siciliani partono forte alla ricerca del pari. Al 57′ ci prova Taougourdeau, su calcio di punizione, con la palla che sfiora il palo. Passa qualche minuto è Tulli riceve un pallone in area calabrese, ma spreca mandando il pallone al lato. Al 67′ arriva la risposta della Reggina. E’ Sandomenico che impegna l’estremo difensore siciliano con un tiro cross. Al 78′ è Confente a superarsi e a respingere un tiro al volo di Tulli. Il Trapani spinge, ma la Reggina si difende senza patemi. La beffa però arriva al 90′ con un calcio di rigore assegnato per fallo di mano in area calabrese. Dagli undici metri si presenta Corapi che realizza la rete del pari definitivo.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO