LA VIBONESE CADE IN SICILIA. IL TRAPANI VINCE IN RIMONTA SUI ROSSOBLU

0
76

Nulla da fare per la Vibonese al “Provinciale” di Trapani (2-1). In vantaggio con Bubas, la squadra di Orlandi prima subisce il pareggio di Nzola su rigore e poi la rete di Toscano, che regala tre punti di platino ai granata siciliani. CRONACA – Pronti via con il Trapani in forcing e la Vibonese accorta in difesa, a non subire gli attacchi siciliani. La prima occasione del match è di marca calabrese. Al 13′ è Taurino che sfiora il vantaggio con un tiro insidioso. Il Trapani non ci sta e al 22′ ha palla buona per portarsi in vantaggio. Fedoni solo soletto davanti a Mengoni, sbaglia un gol facile da realizzare. Al 30′ nuovamente Vibonese pericolosa. È nuovamente Taurino a cercare il sette con un tiro velenoso, ma Dini si supera e devia in angolo. L’ultimo quarto della prima frazione di gioco è un assolo vibonese, con il Trapani di Italiano in netta difficoltà. Nella ripresa partono forte i siciliani e si rendono subito pericolosi con un colpo di testa di Ferretti. Nel momento migliore dell’undici di Italiano arriva il vantaggio calabrese. È Bubas, servito da Scaccabozzi, che batte Dini con un fendente preciso e potente. Un vantaggio che dura poco più di cinque minuti, con i padroni di casa che trovano il pari su calcio di rigore trasformato da Nzola (64′). Lo stesso attaccante granata ci prova in versione assist-man al 72′, ma nessuno dei compagni trova l’impatto decisivo in area calabrese. Il Trapani spinge alla ricerca del gol vittoria, la Vibonese si difende senza patemi. Il forcing siciliano dà i suoi frutti all’82’. È Toscano a trovare il vantaggio, con un tiro che batte l’incolpevole Mengoni.