ACOSTY È IL PRIMO RINFORZO INVERNALE DEL CROTONE. PALLADINO CON LE VALIGIE?

0
421
Foto Alfredo Falcone - LaPresse 21/11/2015 Latina ( Italia) Sport Calcio US Latina - Salernitana Campionato di Calcio Serie B 2015 2016 - Stadio Domenico Francioni di Latina Nella foto:esultanza acosty Photo Alfredo Falcone - LaPresse 21/11/2015 Latina (Italy) Sport Soccer US Latina - Salernitana Italian Football Championship League B 2015 2016 - Domenico Francioni Stadium of Latina In the pic: acosty celebrates

È Maxwell Acosty il primo arrivo ufficiale in casa Crotone nel mercato di gennaio. L’attaccante ghanese arriva dal Latina in serie B dove dove ha giocato nelle ultime due stagioni collezionado 49 presenze con 9 gol all’attivo. Torna quindi in serie A dopo tre anni, e una parentesi non certo gloriosa con la maglia del Chievo Verona nel quale ha racimolato solo sette gettoni di presenza senza aver mai convinto né Sannino e tanto meno Corini che lo hanno avuto alle proprie dipendenze prima del trasferimento a Modena in serie B. Con la Fiorentina, società che lo ha lanciato, ha collezionato solo 5 presenze nella massima divisione e nella massima categoria non ha segnato nessun gol. A Crotone il 25enne arriva a titolo definitivo e con un triennale in tasca. I tifosi del Crotone lo ricordano lo scorso campionato, con la maglia nerazzurra dei laziali, quando negò all’ultimo minuto di gioco, la vittoria in trasferta al Crotone. Infatti fu suo il gol del 2-2 che sancì il pareggio tra le due formazioni dopo le reti di Ricci e di Budimir inframezzate dal pareggio di Esposito. Acosty si aggregherà al resto della della squadra questa mattina e sosterrà con oi nuovi compagni il primo allenmento e potrebbe essere già utilizzato per la gara di domani contro l’Empoli. C’è tanta attesa da parte della tifoseria per capire se e quando Budimir verrà ‘liberato’ dalla Sampdoria per tornare a giocare con i rossoblù. Ormai sembra solo una questione di ore e l’ultima parola la dovrà dare proprio la società del presidente Ferrero che a precisa domanda su Budimir, ha detto che andrà a giocare dove preferirà senza che la Samp interferisca. È dunque solo una questione di tempo e il passaggio si concretizzerà quanto prima.  Ma i dirigenti rossoblù potrebbero portare a termine a stretto giro uno scambio con il Genoa. Ivan Juric pare abbia chiesto la possibilità di poter avere con sé Raffaele Palladino. In contropartita la società del grifone darebbe in prestito uno tra Serge Gakpè (’87), attaccante togolese con un gol in serie A in questa stagone (proprio al Crotone) o il 22enne serbo Nikola Ninkovic, trequartista dai piedi decisamente buoni (14 presenze e due gol finora con la maglia dei liguri). La trattativa è ben avviata ma difficilmente si concluderà nelle prossime ore. Con ogni probabilità questo è uno scambio che avverrà a ridosso della chiusura del mercato. Palladino, che i tifosi ricorderanno per aver segnato la rete della promozione in serie A e anche quello del primo gol nella massima serie per i calabresi, secondo indiscrezioni entrerebbe a far parte a pieno titolo dello staff di Juric e visto che a Genova lui ha già avuto buoni trascorsi (ha giocato dal 2008 a dicembre del 2010.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO