BENI CONFISCATI: CONFERENZA DI SERVIZI ALLA PREFETTURA DI CROTONE

0
555

Si è tenuta, presso il Palazzo del Governo di Crotone, una Conferenza di servizi in forma simultanea convocata dall’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. All’incontro, presieduto dalla Dirigente dell’Agenzia Nazionale, Matilde Pirrera e dal Prefetto di Crotone, Cosima Di Stani, erano rappresentati la Provincia di Crotone, i Comuni di Crotone, Belvedere Spinello, Cirò, Cirò Marina, Isola di Capo Rizzuto e Santa Severina. Presenti anche Regione Calabria e Agenzia del Demanio. Al fine di valorizzare e rendere fruibili in favore della collettività i beni confiscati in via definitiva e ridurre i tempi di destinazione, l’Agenzia ha reso noto che è stata ì realizzata una piattaforma telematica, sulla quale sono disponibili le informazioni e la documentazione riguardanti gli immobili confiscati.  In sede di conferenza sono state raccolte le determinazioni assunte circa l’interesse all’acquisizione dei beni, nel solco del principio per cui dalla confisca deve passarsi alla “legalità percepibile”.