CATANZARO, INTESA COMUNE-ASSOCIAZIONI PER SPORTELLO CONSUMATORI

0
63

Uno Sportello per i consumatori sarà allestito presso i locali del Comune di Catanzaro. E’ quanto prevede un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e le associazioni Udicon, Adusbef, Codacons, Casa del Consumatore, approvato nell’ultima seduta dell’esecutivo, guidato dal sindaco Sergio Abramo. Nella delibera di approvazione si fa presente che la proposta dell’attivazione dello “Sportello amico del consumatore” è stata avanzata a fine novembre da Udicon Calabria con lo scopo di “prevenire, informare, assistere, tutelare, difendere e rappresentare i fondamentali diritti e gli interessi, sia individuali che collettivi, dei consumatori e degli utenti di servizi pubblici e privati, già riconosciuti dalla legge 281/98 quali il diritto alla salute, alla sicurezza e qualità dei prodotti e dei servizi, il diritto all’informazione e alla corretta pubblicità, all’educazione al consumo, alla correttezza dei contratti, all’erogazione di servizi pubblici efficienti”: l’obiettivo inoltre – spiega la Giunta comunale di Catanzaro – è anche quello della “difesa, attraverso tutti gli strumenti che l’attuale normativa riconosce alle associazioni dei consumatori, di quella sfera di soggetti-consumatori che hanno o assumono, nella società, una posizione di intrinseca debolezza negoziale e/o di asimmetria informativa nei confronti dei professionisti, delle aziende e del mercato in genere”. La Giunta ha già individuato la sede nella quale sarà insediato lo “Sportello consumatori”; sede adiacente al palazzo di città. Le associazioni dei consumatori firmatarie dell’intesa – è specificato nel protocollo – “forniranno le attività di consulenza nonché tutto ciò che è necessario per la prima assistenza, senza alcuna spesa a carico dell’amministrazione comunale di Catanzaro”.