IL CATANZARO PASSEGGIA A POTENZA. CINQUINA GIALLOROSSA CHE VALE IL TERZO POSTO

0
72

Un Catanzaro formato “maxi” passeggia allo Stadio “Alfredo Viviani” contro il Potenza (1-5) e chiude l’anno al terzo posto in classifica. Una gara perfetta per gli uomini di Auteri, in tribuna per squalifica, con la sola macchia del rosso diretto per Eklu. CRONACA – E’ il Catanzaro a fare la gara e trova il vantaggio già in avvio di gara. E’ Eklu a portare in vantaggio i giallorossi all’8′, con un preciso tiro da fuori area. Passa solo il tempo dei festeggiamenti e i calabresi trovano il raddoppio. Questa volta è Maita a provare la conclusione da fuori. che batte l’incolpevole Ioime. Al 36′ il Catanzaro resta in dieci, per un brutto fallo di Eklu. Sul finire della prima frazione arriva la terza segnatura calabrese. Ripartenza veloce di D’Ursi, assist per Fischnaller che non sbaglia. Nella ripresa è il Potenza che cerca di cambiare l’inerzia della gara. Ci prova due volte prima con Salvemini e poi con Cocci, ma al 61′ il Catanzaro cala il poker. L’estremo difensore potentino stende D’Ursi, per l’arbitro nessun dubbio e assegnazione del penalty. Dal dischetto si presenta lo stesso D’Ursi che realizza. D’Ursi che trova anche la doppietta personale e porta a cinque le segnature giallorosse. Il gol della bandiera lucano è segnato da Di Somma, di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione di Emerson.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO