Gioia Tauro: le fiamme gialle sequestrano 600 capi d’abbigliamento

0
793

Oltre 600 capi d’abbigliamento con il marchio falsificato, del valore di 12.500 euro, sono stati sequestrati nel porto di Gioia Tauro dalla Guardia di Finanza e da funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. La merce era in un container partito dalla Cina e diretto in Albania. I capi erano contrassegnati dal logo contraffatto di note aziende del settore: Moncler, Harmont e Blaine, Dsquared e Porsche. L’operazione e’ stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Palmi.