PASSO FALSO CATANZARO. NON VA OLTRE IL PARI AL “CERAVOLO” CON LA CAVESE

0
46

Si ferma a quattro la striscia di vittorie del Catanzaro di Auteri, che non va oltre il pari al “Ceravolo” con la Cavese (1-1). Campani che giocano una gara propositiva e mettono spesso in difficoltà i calabresi. Annullati durante l’incontro una rete per parte e molte le proteste di entrambe le squadre. CRONACA – Bella la prima frazione con le due squadre, che hanno cercato in più occasioni la via del gol, ma errori di imprecisione e difese accorte hanno limitato i danni. Nella ripresa è la Cavese a spingere sull’acceleratore, che trova il vantaggio al 50′. Azione ben imbastita dai campani, con Rosafio che serve a sinistra Tumbarello, altro passaggio laterale per Favasuli che trova tutto solo in mezzo Flores Heatley, che insacca a porta vuota (0-1). Il Catanzaro reagisce subito e va vicino al pari, prima con Giannone e successivamente con Celiento. La squadra di Auteri insiste e al 67′, dopo un lungo forcing, arriva il pari. Azione corale dei giallorossi, Statella crossa bene in area e trova Kanoute, che insacca senza problemi (1-1). La partita resta viva fino all’ultimo minuto, ma le due squadre mostrano evidenti segnali di stanchezza e non riescono a costruire azioni pericolose. Unica azione importante all’80’, con Furlan che salva i suoi su conclusione di Bettini. Finisce così in parità la gara del “Ceravolo” tra la delusione dei tifosi di casa e gli abbracci dei giocatori campani, per il prezioso pari ottenuto.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO