Sfascia banca dopo mancato prelievo, imprenditore denunciato

0
198

Gli negano un prelievo in banca, ritorna con un bastone e sfascia alcuni arredi ed i computer davanti a decine di clienti spaventati. E’ successo a Vibo Valentia nella filiale della Banca nazionale del Lavoro di Viale Kennedy dove un 39enne, imprenditore edile di Rombiolo, e’ stato alla fine fermato dalla polizia e portato in Questura. Al termine dell’interrogatorio e’ stato denunciato per il reato di danneggiamento. Utili alla ricostruzione dei momenti di concitazione all’interno dell’istituto bancario si sono rivelate le immagini degli impianti di videosorveglianza della banca. Ancora in corso la quantificazione dei danni.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO