VIBO VALENTIA, IL SINDACO ELIO COSTA AZZERA LA GIUNTA

0
54

Il sindaco di Vibo Valentia, Elio Costa, ha azzerato la giunta comunale ritirando i relativi decreti di nomina a cinque assessori. Altri quattro si erano invece già dimessi con motivazioni diverse. Francesco Pascale, Lorenzo Lombardo e Raffaele Manduca (tutti di Forza Italia) si erano dimessi per seguire la linea politica del senatore Giuseppe Mangialavori (che è anche coordinatore provinciale di FI che, dinanzi ad un operato complessivo dell’amministrazione comunale giudicato negativo, aveva invitato i suoi assessori ad uscire dall’esecutivo salvando però il sindaco dalla sfiducia e invitandolo a formare una nuova Giunta. L’assessore Giuseppe Macri’ si era invece dimesso in linea con le dimissioni del consigliere comunale Carmela Valia (entrambi di Liberamente Insieme), in aperta polemica con il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori la cui proposta di far rimettere le deleghe ai suoi assessori, ma al tempo stesso salvare il sindaco Elio Costa, era stata ritenuta dal consigliere “priva di senso e frutto di strategie politiche dissennate”. I sei assessori a cui oggi il sindaco ha ritirato le deleghe sono: Silvia Riga, Maria Concetta Marrella, Antonella Sette e Katia Franzè. Si aspetta ora il varo di una nuova Giunta che non si esclude possa essere sostenuta anche dai consiglieri eletti con il Pd, ma che alle Provinciali dell’ottobre scorso hanno dirottato i loro voti sul centrodestra.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO