Sport

CITTADELLA CINICO E SPIETATO. IL CROTONE STECCA ANCORA ALLA PRIMA DI CAMPIONATO

“Innanzitutto abbiamo dormito sul primo gol e non esiste prendere un gol del genere in una situazione semplice da leggere. Chiaro che poi tutto è diventato in salita anche se nel primo tempo abbiamo reagito bene perché abbiamo prodotto un buon numero di palle gol che non siamo riusciti a concretizzare”. Queste le parole a caldo di Giovanni Stroppa dopo il pesante k.o. di Cittadella alla prima di campionato. Un 3-0 inatteso visto che dagli addetti ai lavori il Crotone è stato inserito nella lista delle favorite. E invece ecco l’ennesimo tonfo all’esordio. Perchè bisogna dirlo: le prime al Crotone portano male. Da sei anni non ne vince una e in serie B delle 13 prime volte ne ha perse ben 9. Insomma neanche Stroppa è riuscito a invertire la maledizione della prima. Intanto la dormita generale dopo una manciata di minuti sul gol di Scappini. Difesa da rivedere, tutta… a cominciare da Sampirisi, proseguendo per Golemic e finendo a Cordaz. 232134580-23bef043-9545-4ce9-92e6-a0c8570b9623Però c’è da dire che nel primo tempo il Crotone avrebbe meritato ampiamente il pareggio. Tante nitide occasioni, due di Simy, una di Firenze e anche un paio di Rohdén. E anche guadagnando lo spogliatoio la fiducia di una rimonta nel secondo tempo crediamo possa essere stato sentimento comune. E invece l’inizio della ripresa è stato come l’inizio della partita: un disastro. IL Cittadella pressa e trova subito il 2-0 dopo 5 minuti grazie ad un gol di Schenetti. Il Crotone dopo poco alla volta si spegne, non trova più i riferimenti mentre il Cittadella cresce tantissimo al punto che Cordaz riesce ad evitare la goleada. I rossoblù sono sono in una fiammata di Rohdén che colpisce il palo e poi basta. A nulla valgono gli ingressi di Stoian, Martella e Spinelli. il Cittadella chiude i conti ad un minuto dal 90′ con Strizzolo che riprende un palo e deposita in rete con un Crotone ridotto in 10 per il doppio giallo a Golemic. Insomma una partenza inattesa quella del Crotone che domenica ospiterà il Foggia che ha schiaffeggiato il Carpi con 4 reti. cittadella-crotone-stroppa-preseIn conclusione per quelli che amano la cabala e i corsi e ricorsi ricordiamo che l’anno della promozione in A il Crotone di Juric tornò a casa con un bel 4-0 sul groppone alla prima di campionato e anche in quell’occasione i rossoblù finirono in 10.

Related posts

SILVESTRI CONDANNA IL RENDE ALL’85’. OTTIMA PROVA DEI BIANCOROSSI CONTRO LA CORAZZATA DI SOTTIL

Redazione.

Marco Mirabelli nuovo presidente della Vigor Lamezia

Redazione

Buon vento, Crotone!

Redazione.

Lascia un commento