Sport

CITTADELLA CINICO E SPIETATO. IL CROTONE STECCA ANCORA ALLA PRIMA DI CAMPIONATO

“Innanzitutto abbiamo dormito sul primo gol e non esiste prendere un gol del genere in una situazione semplice da leggere. Chiaro che poi tutto è diventato in salita anche se nel primo tempo abbiamo reagito bene perché abbiamo prodotto un buon numero di palle gol che non siamo riusciti a concretizzare”. Queste le parole a caldo di Giovanni Stroppa dopo il pesante k.o. di Cittadella alla prima di campionato. Un 3-0 inatteso visto che dagli addetti ai lavori il Crotone è stato inserito nella lista delle favorite. E invece ecco l’ennesimo tonfo all’esordio. Perchè bisogna dirlo: le prime al Crotone portano male. Da sei anni non ne vince una e in serie B delle 13 prime volte ne ha perse ben 9. Insomma neanche Stroppa è riuscito a invertire la maledizione della prima. Intanto la dormita generale dopo una manciata di minuti sul gol di Scappini. Difesa da rivedere, tutta… a cominciare da Sampirisi, proseguendo per Golemic e finendo a Cordaz. 232134580-23bef043-9545-4ce9-92e6-a0c8570b9623Però c’è da dire che nel primo tempo il Crotone avrebbe meritato ampiamente il pareggio. Tante nitide occasioni, due di Simy, una di Firenze e anche un paio di Rohdén. E anche guadagnando lo spogliatoio la fiducia di una rimonta nel secondo tempo crediamo possa essere stato sentimento comune. E invece l’inizio della ripresa è stato come l’inizio della partita: un disastro. IL Cittadella pressa e trova subito il 2-0 dopo 5 minuti grazie ad un gol di Schenetti. Il Crotone dopo poco alla volta si spegne, non trova più i riferimenti mentre il Cittadella cresce tantissimo al punto che Cordaz riesce ad evitare la goleada. I rossoblù sono sono in una fiammata di Rohdén che colpisce il palo e poi basta. A nulla valgono gli ingressi di Stoian, Martella e Spinelli. il Cittadella chiude i conti ad un minuto dal 90′ con Strizzolo che riprende un palo e deposita in rete con un Crotone ridotto in 10 per il doppio giallo a Golemic. Insomma una partenza inattesa quella del Crotone che domenica ospiterà il Foggia che ha schiaffeggiato il Carpi con 4 reti. cittadella-crotone-stroppa-preseIn conclusione per quelli che amano la cabala e i corsi e ricorsi ricordiamo che l’anno della promozione in A il Crotone di Juric tornò a casa con un bel 4-0 sul groppone alla prima di campionato e anche in quell’occasione i rossoblù finirono in 10.

Related posts

PARI SENZA RETI TRA CAVESE E VIBONESE. SETTIMO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO PER I ROSSOBLU

Redazione.

REGGIO CALABRIA, A BEPPE MAROTTA IL PREMIO “ORESTE GRANILLO”

Redazione.

YAO: «UN ALTRO ANNO COL CROTONE? MI PIACEREBBE»

Redazione

Lascia un commento