Sport

IL TRAPANI SBANCA IL “LUIGI RAZZA”. DUE GOL IN UN MINUTO, VIBONESE COSÌ NON VA

Il Trapani sbanca il “Luigi Razza” contro una Vibonese in balia dell’avversario e capace di subire due reti in un minuto da Evacuo e Pagliarulo. La squadra di Orlandi non entra mai in partita e subisce il gioco dei siciliano per l’intero incontro, davanti al pubblico delle grandi occasioni. Rossoblu in grande difficoltà contro un avversario più in palla e dal tasso tecnico più elevato, che ora guida il Girone C a punteggio pieno, insieme al Rende di Ciccio Modesto. CRONACA – La prima occasione da rete è della Vibonese, che al 14′, sfiora il vantaggio con un diagonale di Çani, che si spegne non molto lontano dal palo. Al 23′ è il Trapani a rendersi pericoloso, ma Mengoni è pronto e salva i suoi. Sul finire prima un brivido rossoblu con Bubas che su calcio di punizione sfiora la traversa e poi il Trapani  con un gran tiro di Scrugli, ma Mengoni dice nuovamente di no. La seconda frazione di gioco comincia in salita per la squadra rossoblù che subisce due gol in un solo minuto. Il primo, al 57′, su un cross da sinistra verso destra ben sfruttato da Evacuo, che di testa – insacca la palla alle spalle di Mengoni ed il secondo matura sugli sviluppi di un calcio d’angolo e porta la firma di Pagliarulo. Un uno-due che spegne gli ardori rossoblu, con la squadra del Presidente Caffo che si rifà viva nell’area avversaria solo nel finale con un tiro di Ciotti, che finisce di poco alto sulla la traversa. Esordio casalingo amaro per i rossoblu, che già martedì sera se la vedranno al Ceravolo con il Catanzaro. Una gara complicata, ma di certo la voglia di migliorarsi non mancherà agli uomini di Orlandi, che sono chiamati all’impresa per dimenticare al più presto la scialba figura casalinga.

Related posts

A PASQUALE SANZULLO LA TRAVERSATA DELLO STRETTO

Redazione.

UN CROTONESE AI MONDIALI DI MUAY THAI

Redazione.

IL COSENZA ESCE SCONFITTO DALLO “ZACCHERIA”. A PUNIRLO UN’AUTORETE DI DERMAKU

Redazione.