Cronaca

SEQUESTRO DI 800MILA EURO A FIORITO PROCOPIO

Beni immobili per circa 800.000 euro sono stati sequestrati a Fiorito Procopio, indicato come capo dell’omonima cosca che opera nel basso Ionio catanzarese. Il provvedimento e’ scaturito da indagini patrimoniali della Guardia di Finanza. Il sequestro riguarda quattro immobili e cinque terreni situati nei comuni di San Sostene e Davoli. La cosca, alleata dei Vallelunga di Serra San Bruno, e’ stata gia’ colpita da altri sequestri di beni nell’ambito dell’operazione “Showdown” che aveva disarticolato l’organizzazione in seguito al suo coinvolgimento nella cosiddetta “faida dei boschi”.

Related posts

Lotti in Calabria assicura: “I fondi Cipe sono uno degli impegni che avevamo preso”

Redazione

NOTTE DI PAURA NELLA TENDOPOLI DI SAN FERDINANDO (RC). DISTRUTTE QUINDICI BARACCHE

Redazione.

Polizia salva trentenne nel mare di Reggio Calabria

Redazione.

Lascia un commento