Cronaca

‘NDRANGHETA, IL CONSIGLIO DEI MINISTRI SCIOGLIE NEL CROTONESE I CONSIGLI COMUNALI DI CASABONA E CRUCOLI

“Il Consiglio dei Ministri, in esito ad approfonditi accertamenti dai quali sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che espongono l’amministrazione a pressanti condizionamenti e ne compromettono il buon andamento, su proposta del Ministro dell’interno Matteo Salvini, ha deliberato lo scioglimento dei Consigli comunali di Crucoli e di Casabona, entrambi in provincia di Crotone, a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267)”. Salgono a cinque i Consigli comunali sciolti in provincia di Crotone per effetto di operazioni contro la ‘ndrangheta degli ultimi. Casabona e Crucoli interessati dall’operazione Stige del gennaio 2018, che portò all’arresto con alcuni consiglieri ed amministratori dei due comuni. Prima erano stati sciolti i Consigli di Cirò Marina e Strongoli dove erano stati arrestati i sindaci. Altro consiglio sciolto è quello di Isola Capo Rizzuto a seguito dell’operazione Jonny.

Related posts

REGGIO CALABRIA, L’ISPETTORE FAZIO ARRESTA UN LADRO DI MERENDINE. COME IN MONTALBANO

Redazione.

Diecimila ai funerali di Giuseppe Parretta

Redazione.

Smaltimento rifiuti, 5 arresti nel cosentino

Redazione

Lascia un commento