Sport

IL SIRACUSA IMBRIGLIA LA VIBONESE AL “RAZZA”. SILVESTRI RISPONDE A TURATI SUL FINIRE DEL MATCH

Al “Luigi Razza” il Siracusa imbriglia la Vibonese e torna a casa con un prezioso punto per la classifica. La squadra di Orlandi gioca bene, subisce la rete siciliana, e suda le proverbiali sette camicie per raggiungere il pari. CRONACA – Nei primi minuti le due squadre si studiano, con la prima occasione di marca rossoblu al 19′. Punizione di Tito e colpo di testa di Malberti, che alza troppo la mira. Cinque minuti più tardi è ancora la Vibonese pericolosa con Taurino che prova a sfondare la resistenza Siciliana. Al 25′ Siracusa in vantaggio, tiro da fuori di Turati, con leggera deviazione che beffa il portiere vibonese. Ospiti che sfiorano il raddoppio, con Il goal carica i Leoni, che Vasquez che dalla distanza impegna Mengoni. Prima della fine del primo tempo, ci prova Catania con una serpentina insidiosa dentro l’area calabrese. Nella seconda frazione gli uomini di Orlandi partono forte. Al 50′ punizione di Tito, che impegna Gomis. Sessanta secondi dopo, il neo entrato Allegretti, spaventa ancora il Siracusa. Al 63‘ una punizione di Bubas trova ancora attento Gomis. Al 72‘ è nuovamente Tito su calcio da fermo, ma la palla esce di poco al lato. Al 84‘ arriva il pareggio della Vibonese con il neo entrato Silvestri, che con un tiro dai venti metri batte Gomis. I padroni di casa insistono e sfiorano il vantaggio con Allegretti, che in contropiede prova a fare tutto da solo ma senza successo. All’88’ Siracusa nuovamente pericoloso con Vazquez, che entra in area e tira, ma Mengoni in uscita salva i suoi. Siracusa vicino al gol vittoria al 91 con il solito Vazquez. Tiro al volo che colpisce una traversa clamorosa.

Related posts

FALCINELLI METTE L’EMPOLI NEL MIRINO: «NON POSSIAMO FALLIRE»

Redazione

IL CATANZARO PASSEGGIA A POTENZA. CINQUINA GIALLOROSSA CHE VALE IL TERZO POSTO

Redazione.

GIAN MARCO FERRARI NON SI FIDA DI UN PESCARA IN CRISI

Redazione

Lascia un commento