Cronaca

REGGIO CALABRIA, SASSO CONTRO AGENTE DELLA VOLANTE NEL QUARTIERE ARGHILLÀ

Un agente delle Volanti della Questura di Reggio Calabria è stato colpito alla testa da un sasso mentre stava procedendo all’arresto di uomo di 70 anni ritenuto responsabile dell’incendio di un’autovettura. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi nel quartiere Arghillà e la pietra è stata scagliata da un palazzo. Il poliziotto colpito dal sasso ha riportato lesioni medicate con alcuni punti di sutura. Indagini sono in corso per individuare l’autore del gesto. La Questura reggina ha annunciato tolleranza zero verso atti di violenza contro i rappresentanti dello Stato. “Sui servizi ad Arghillà – ha detto il questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi – non arretreranno di un millimetro per restituire legalità e sicurezza in un’area che presenta profili di sensibilità. Aumenteremo i controlli e l’attività di prevenzione. Gli investigatori della Polizia di Stato continueranno ad indagare per individuare i responsabili del gesto”.

Related posts

ATTIVITÀ COMMERCIALI INCENDIATE A VILLAGGIO PALUMBO, ARRESTATO IL PIROMANE

Redazione.

ARSENALE NASCOSTO NEL DIVANO SCOPERTO DAI CARABINIERI A VIBO VALENTIA

Redazione.

Lamezia Terme: sequestrati dai bachi verdi impianti di illuminazione e decori natalizi

Redazione

Lascia un commento