Politica

Ponte sullo Stretto, Nicolo’: “Non era propaganda ma una scelta per rilanciare l’ammodernamento infrastrutturale del Paese”

Berlusconi ed il centrodestra si tolgono una bella soddisfazione politica: il Ponte sullo Stretto non era propaganda ma una scelta efficace per rilanciare le grandi opere e l’ammodernamento infrastrutturale del Paese”. Lo dice il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Alessandro Nicolo’. “Il Ponte era dunque un chiaro indirizzo di programmazione economica e di rilancio del Mezzogiorno attraverso il ‘corridoio’ ferroviario Berlino – Palermo. Il primo decreto del governo Berlusconi sul Ponte e’ del 2002. Sono passati 14 anni. Con il senno di poi, proprio il giorno dopo della decisione sulla data del referendum, ovvero il primo giorno “formale” di campagna elettorale, il segretario del Pd e presidente del Consiglio, riesuma un progetto voluto da Berlusconi, senza pero’ fare alcun cenno programmatico sulla reale fattibilita’ dell’infrastruttura, diversamente dal cavaliere. Sarebbe necessario che il governatore della Calabria si accertasse della veridicita’ delle affermazioni di Renzi e riferisse, al riguardo, al Consiglio regionale, dimostrando cosi’ rispetto per il proprio ruolo e per quello dell’Assemblea elettiva.

Related posts

SAN GIOVANNI IN FIORE (CS), SAPIA (M5S) AL SINDACO: “ORDINANZA PER ASSEGNAZIONE PROVVISORIA FARMACIA LORICA”

Redazione.

SEI PULLMAN DALLA CALABRIA PER LA MANIFESTAZIONE DELLA LEGA A ROMA

Redazione.

ADEGUAMENTO SISMICO NELLE SCUOLE, PUBBLICATA LA GRADUATORIA DEL BANDO REGIONALE

Redazione.

Lascia un commento