Attualità

CROTONE, SUCCESSO PER L’OTTAVA EDIZIONE DEL PREMIO “UN ANNO DI CROTONEOK”.

Una serata di festa, una serata di condivisione ma soprattutto una serata in cui l’informazione ha incontrato la città. Si è svolta ieri sera al Museo di Pitagora la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del premio “Un anno di CrotoneOk”, ideato da Antonio Gaetano, direttore editoriale delle testate CrotoneOk e IlRossoblu. Un evento divenuto ormai un appuntamento fisso che ha lo scopo di “celebrare” le positività del nostro territorio e soprattutto «gli uomini e le donne che – come sottolinea Antonio Gaetano -, attraverso il loro operato, in diversi ambiti, hanno dato lustro alla nostra terra nell’anno appena concluso». Il premio nasce dall’idea di raccontare 365 giorni attraverso fatti, notizie e fotografie e si conclude con la serata di consegna dei riconoscimenti. Anche quest’anno a condurre l’evento con maestria e professionalità, è stato Salvatore Audia, direttore di Esperia Tv, affiancato dal direttore di CrotoneOk. A ricevere dal sindaco di Crotone Ugo Pugliese, il premio PersonaggioOk 2018 è stato Mustafa El Aoudi, per il coraggio e l’eroicità del suo gesto a difesa di una donna. Mustafa salvò infatti la dottoressa Calindro da una brutale aggressione. Accompagnato da sua moglie, dai suoi tre figli e anche dall’ormai amica Nuccia, la consegna del riconoscimento a Mustafa è stata accompagnata da un lungo e caloroso applauso. “Non ho esitato un attimo a salvare quella persona, grazie a Dio”, ha detto emozionato. “Grazie per aver pensato a lui, grazie a Moustafa El Aoudi per il gesto meraviglioso che ha fatto, lui mi ha ridato la vita”, ha poi aggiunto la dottoressa Calindro. Gli imprenditori crotonesi le cui aziende sono state colpite dalla furia del tornado dello scorso novembre, hanno invece ricevuto il premio “Messaggio Ok” per la determinazione e il coraggio di rialzarsi e rimboccarsi le maniche dopo i nefasti effetti della tromba d’aria. A consegnare i premi è stata la consigliera regionale Flora Sculco. Alla Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone, che ha conquistato la promozione in serie A2 è stato invece consegnato il premio “Un Ok in RossoBlu – Premio Peppino Messinetti”. Un progetto importante nel quale ha creduto anche l’imprenditore Sergio Torromino, main sponsor della squadra, che è stato accanto al Presidente Emilio Ape e al capitano Vincenzo Arcuri, durante il ritiro del premio consegnato dal presidente del Consiglio Comunale di Crotone Serafino Mauro. La signora Marietta, moglie del compianto giornalista crotonese, a cui è intitolato il premio sportivo, accompagnata dalla figlia Carmen Messinetti, ha ricordato la dedizione e la passione del marito verso il giornalismo e lo sport. Anche l’ex nuotatore Pasquale Liberato, oggi 86 enne, ha voluto ricordare gli esordi della Rari Nantes Crotone. Una squadra nata 70 anni fa in una cantina di Via Mario Nicoletta a Crotone. Nel corso della serata spazio anche all’arte con la splendida esibizione della cantante crotonese Floriana Mungari, che ha cantato il brano con il quale si è presentata alle selezioni di Sanremo giovani dal titolo “Quando l’anima parla”, e con una breve performance di Angelo Gallo fondatore, insieme al fratello Carlo del Teatro della Maruca. I premi sono stati realizzati dal maestro orafo Michele Affidato e dalla PoliProget. Un convinto applauso finale ha chiuso una splendida serata, con la redazione che è già al lavoro per la nona edizione.

Related posts

MALTEMPO, ALLAGAMENTI NEL COSENTINO E NEL CROTONESE. VIABILITÀ KO

Redazione.

IL CAPO DELLA POLIZIA GABRIELLI ALLA CERIMONIA PER I 100 ANNI DELLA QUESTURA DI COSENZA

Redazione.

Elisoccorso in Calabria, servizio garantito regolarmente

Redazione.