Politica

FINISCE L’ERA COSTA A VIBO VALENTIA. DIMISSIONI IN MASSA DEI CONSIGLIERI COMUNALI

Finisce l’era Costa a Vibo Valentia con le dimissioni dei consiglieri comunali del gruppo “Liberali per Vibo”, “Vibo Unica” il gruppo guidato da Stefano Luciano e Claudia Gioia, i tre consiglieri Antonio Schiavello, Maria Rosaria Lagrotta e Sabatino Falduto legati al consigliere regionale Vincenzo Pasqua, i “Progressiti per Vibo” ed i consiglieri del Partito Democratico. Con la firma di 27 consiglieri comunali in municipio si scrive la parola fine sull’amministrazione guidata da Elio Costa, eletto primo cittadino nel maggio del 2015 con una colazione civica, vicina al centrodestra. Le dimissioni dei consiglieri, bastava la metà più uno di loro, provocano lo scioglimento del Consiglio comunale e quindi la fine anticipata della consilatura. Ora sarà il segretario comunale a portare l’atto con le dimissioni al prefetto, il quale in tempi brevi provvederà a nominare un commissario prefettizio per la gestione ordinaria dell’ente locale in attesa della ricomposizione degli organi elettivi che avverrà con le amministrative del maggio prossimo.

Related posts

NON FACCIO MARCIA INDIETRO

Redazione.

CONSIGLIO REGIONALE, IL 26 OTTOBRE SI TORNA IN AULA

Redazione.

COSENZA, LE DECISIONI DEL CONSIGLIO PROVINCIALE

Redazione.

Lascia un commento