Sport

CROTONE, ANNO STRAORDINARIO. MERCATO DI GENNAIO DECISIVO

Quello che sta per chiudersi è senza dubbio un anno straordinario per il Crotone. Un 2016 che resterà nella storia per la fantastica e insperata promozione in serie A con in testa un allenatore esordiente della categoria come Juric. Ma adesso c’è la necessità di dover salvare una stagione che, per colpa di mille ostacoli, rischia di naufragare. Occorre assolutamente far punti nel girone di ritorno e puntellare un organico che, dopo le logiche difficoltà iniziali, ha dato segno di ripresa. Il direttore sportivo Ursino non si sposta dalle sue certezze per quel che riguarda il mercato di prossima apertura. «Noi siamo il Crotone, non certo le big del calcio italiano che stanno già muovendo uomini e danari. Per noi occorre aspettare intanto che si apra il mercato per poi muoverci con circospezione perchè per una neopromossa come noi è facile sbagliare a gennaio e se sbagli adesso non hai più tempo per rimediare». Ursino, giunto al 24mo anno di fila col Crotone, non nasconde i propri obiettivi. «Tre o quattro elementi. Uno per ruolo e i nomi ormai sono di dominio pubblico – afferma -. A centrocampo stiamo provando per Gnoukourì dell’Inter o Gonzalez della Lazio. Di Faragò del Novara ormai è noto il nostro interessamento mentre occorre lavorare per una punta e un esterno». Floccari-Bologna-Il nome nuovo per l’attacco è Sergio Floccari del Bologna che Ursino non smentisce. «Floccari fa parte di un ventaglio di nomi ma non è certo l’unico». E poi i partenti. Anzi quelli che non partiranno, a cominciare da Sampirisi per finire a Trotta. «Trotta sarà il giocatore che ci regalerà la salvezza. Sampirisi non si tocca perchè può giocare in più ruoli così come  Palladino per il quale in questi giorni mi hanno raccontato delle favole circa la sua partenza». I sicuri uscenti al momento sembrano solo Salzano e Simy e probabilmente con loro anche Nalini e Fazzi. Ma c’è già una new entry nella famiglia del Crotone ed è Santiago, il secondogenito del portiere Alex Cordaz nato ieri e che va a far compagnia a Beatrice per la gioia di papà e di mamma Ambra.

 

 

Related posts

STREPITOSO SUCCESSO DEL CLUB VELICO CROTONE. PRIMO IN ITALIA TRA TUTTE LE SOCIETÀ

Redazione

CALCIO, ECCO IL GIRONE C DELLA LEGA PRO

Redazione.

IL COSENZA VINCE E CONVINCE. SCIAUDONE E TUTINO PUNISCONO IL CITTADELLA

Redazione.

Lascia un commento