Cronaca

ISOLA DI CAPO RIZZUTO, CARABINIERI SEQUESTRANO TERRENO

I carabinieri forestali, in seguito ad accertamenti hanno sequestrato un terreno in loc. Mazzotta del comune di Isola Capo Rizzuto. Il terreno era conteso fra due parti, ma effettivamente è risultato di proprietà dell’ARSAC. L’avvio all’attività dei militari è avvenuta a seguito di una querela sporta da un pensionato isolitano che lamentava l’occupazione del suo terreno da parte di un imprenditore anch’esso isolitano. In seguito ad articolati accertamenti è risultato che il terreno fosse formalmente nella piena disponibilità dell’ARSAC, l’Azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese, essendo in attesa di nuova assegnazione. Il terreno, ubicato nella loc. Mazzotta del comune di Isola Capo Rizzuto, è stato posto sotto sequestro nei giorni scorsi ed il sequestro è già stato convalidato dall’Autorità giudiziaria. Sono state segnalate alla Procura della Repubblica due persone di Isola, un imprenditore e una pensionata, per invasione di terreno. Una terza persona è stata denunciata per falsità ideologica avendo dichiarato di essere il legittimo proprietario del terreno. Spetterà ora alla Magistratura fare piena luce sull’intricata vicenda.

Related posts

Imprenditore ucciso a colpi arma da fuoco a Reggio Calabria

Redazione

Gdf: denunciati per circolazione di banconote false ballerino e cantante sudamericano

Redazione

Gratteri: “Dobbiamo controllare i flussi migratori in Africa e dar loro una vita”

Redazione

Lascia un commento