Mondo

AFGHANISTAN, IN AUMENTO I CRIMINI SUI MINORI

Il deterioramento della sicurezza in Afghanistan negli ultimi quattro anni ha portato a oltre 14.000 “gravi violazioni” contro i bambini, tra cui circa 3.500 giovani uccisi e oltre 9.000 feriti: lo rivela un rapporto dell’Onu diffuso nella giornata di ieri. Il segretario generale Antonio Guterres ha condannato “l’allarmante livello di gravi violazioni commesse da tutte le parti e il fatto che i bambini continuino a sopportare il peso del conflitto armato”. Gravemente preoccupante, afferma Guterres, è che i quasi 12.600 bambini uccisi o feriti nel 2015-2018 rappresentano quasi un terzo di tutte le vittime civili. C’è stato “un aumento dell’incidenza dell’82% delle vittime minorili rispetto a precedenti quattro anni”.

Related posts

SRI LANKA, SALE A 156 IL NUMERO DELLE VITTIME. CI SONO 35 STRANIERI

Redazione.

CORONAVIRUS, IN SPAGNA QUASI 5000 MORTI

Redazione.

CORONAVIRUS, GERMANIA: LA BAVIERA DICHIARA LO STATO DI CALAMITA’

Redazione.