Cronaca

AGGRESSIONE A SFONDO SESSUALE A VILLA SAN GIOVANNI. SEDICENNE SALVATA DA DUE PASSANTI

Un’aggressione a sfondo sessuale è avvenuta a Villa San Giovanni nei confronti di una giovane ragazza di sedici anni. Dopo una serata con un gruppo di amici, in piazza Valsesia, la ragazza si è incamminata da sola, a piedi, verso un ristorante poco distante per incontrare un’amica. La ragazza si è resa però conto di essere seguita da qualcuno che, all’improvviso l’ha afferrata per i capelli, trascinata a terra, mettendole una mano sulla bocca per impedirle di urlare. La ragazza è riuscita però ad opporre una forte resistenza e ad inviare una chiamata al fidanzato chiedendo aiuto. A salvarla, però, è stato solo l’intervento di due passanti che hanno sentito le sue urla e hanno messo in fuga l’aggressore. Informati dai familiari della ragazza, i carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche e rintracciato il presunto responsabile. Un marocchino di 27 anni, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Villa San Giovanni con l’accusa di violenza sessuale nei confronti della sedicenne, originaria di Villa San Giovanni.

Related posts

ROSSANO, G.D.F. SEQUESTRA 1.400 LITRI DI GASOLIO AGRICOLO

Redazione.

UN CADAVERE RECUPERATO A RENDE. C’E’ UN FERMATO PER OMICIDIO

Redazione.

Caulonia Marina (RC): tre arresti per rapina al Banco di Napoli

Redazione

Lascia un commento