Cronaca

ARMI E MUNIZIONI IN CASA, PADRE E FIGLIO ARRESTATI A ISOLA CAPO RIZZUTO (KR)

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese, hanno arrestato due persone, hanno arrestato due persone, padre e figlio, di 61 e 32 anni, entrambi del luogo. In seguito ad una perquisizione in un’abitazione ed un magazzino in un terreno di proprieta’ dei due, i militari hanno rinvenuto una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola punzonata, con serbatoio contenente due cartucce; una pistola Beretta 950b calibro 6,35 con matricola abrasa, con serbatoio contenente sette cartucce; una pistola da guerra Beretta mod. 92fs calibro 9 pb con matricola punzonata, con serbatoio contenente quindici cartucce, 34 cartucce calibro 9 pb e 108 cartucce a pallini calibro 12, tutto sottoposto a sequestro. La perquisizione e’ stata estesa all’abitazione di residenza dei due, dove sono stati rinvenuti un fucile da caccia calibro 12, regolarmente denunciato, e 788 cartucce a pallini dello stesso calibro. Il fucile e le munizioni sono stati cautelativamente prese in consegna dai militari, in attesa della richiesta di emissione di un provvedimento di divieto di detenzione armi. Gli arrestati sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Crotone.

Related posts

CATANZARO, SI PERDE NEL PARCO BOTANICO. SALVATA DAI VIGILI DEL FUOCO

Redazione.

La Calabria si ribella alla migrazione sanitaria

Redazione

ARRESTO LUCANO, DOMANI IL TRIBUNALE DEL RIESAME DISCUTERÀ IL RICORSO DEI SUOI AVVOCATI

Redazione.

Lascia un commento