Mondo

BLACKOUT A NEW YORK, IN 70MILA AL BUIO

Oltre 40 mila persone sono rimasti senza luce e corrente elettrica a Manhattan. Anche una parte dei cartelloni e degli schermi luminosi di Times Square e l’altrettanto iconica insegna luminosa del Radio Music Hall sono rimasti spenti. Buio improvviso anche nel frequentatissimo mall di Columbus Circle e in molti teatri e cinema, con la gente fatta evacuare dal complesso del Lincoln Center. Caos nella circolazione dovuto anche a gran parte dei semafori spenti. Alcuni blackout a Manhattan hanno interessando la rete della metropolitana, affollata più del solito il sabato sera. La zona più colpita dai blackout è stata quella di Midtown e dell’Upper Side di Manhattan, compresa la stazione di Columbus Circle, che è una delle più trafficate e frequentate da i turisti. Il blackout che ha tenuto al buio gran parte di Manhattan, soprattutto sulla West side, dalle prime informazioni sarebbe stato causato dall’incendio di una centralina elettrica. Lo ha detto il sindaco di New York, Bill De Blasio.

Related posts

NATALE, LA ROYAL FAMILY QUASI AL COMPLETO ALLA SANTA MESSA

Redazione.

USA-COREA DEL NORD: NESSUN ACCORDO SUL NUCLEARE AD HANOI

Redazione.

TURCHIA, SALE A NOVE IL NUMERO DELLE VITTIME DELL’INCIDENTE FERROVIARIO AD ANKARA

Redazione.