Cultura & Spettacolo

BOLOGNA, UNA SCULTURA E UNA TARGA PER RICORDARE LUCIO DALLA

La giunta comunale di Bologna ha accettato con una delibera la donazione della statua che raffigura Lucio Dalla seduto su una panchina, che si trova già in piazza Cavour, e inoltre ha autorizzato la posa di una lapide commemorativa dell’artista bolognese sulla sua casa natale. Entrambi gli interventi verranno inaugurati in occasione della rassegna per la celebrazione del compleanno dell’artista (che sarà presentata il 22 febbraio), curata da Fondazione Lucio Dalla. La scultura è opera di Antonello Paladino ed è stata donata al Comune di Bologna da Lino Zaccanti, cugino ed erede di Lucio Dalla. La lapide commemorativa, che verrà apposta alla facciata della casa natale dell’artista in piazza Cavour, è stata voluta dai cugini del cantautore e curata dalla Fondazione Lucio Dalla.

Related posts

Torna a Crotone il Gran Galà del Circo. Il primo spettacolo sarà il 15 dicembre

Redazione

Festival d’Autunno, il tango in tutte le sue sfaccettature protagonista in “Escenas Argentinas”

Redazione.

CROTONE, LA SCUOLA COME COMUNITÀ ATTIVA APERTA AL TERRITORIO

Redazione.