Salute

CATANZARO, CONFERITA LA LAUREA HONORIS CAUSA AL PREMIO NOBEL BEUTLER

L’Università Magna Graecia di Catanzaro ha conferito la laurea honoris causa in Medicina e Chirurgia al Prof. Bruce Alan Beutler, Premio Nobel per la Medicina nel 2011, insieme ai Professori Jules Hoffmann e Ralph Steinman, per le scoperte sui meccanismi di attivazione dell’immunità innata. La cerimonia si è svolta nell’Auditorium del Campus universitario “Salvatore Venuta” dell’Ateneo del capoluogo calabrese in una sala gremita di docenti universitari e studenti. Nato nel 1957 a Chicago, il Prof. Bruce Alan Beutler, prima di trasferirsi in Texas nel 2011, ha lavorato come ricercatore della Rockefeller University di New York ed è stato Direttore del Dipartimento di genetica allo Scripps Research Institute di La Jolla, in California. Le sue scoperte, rivelando alcuni fattori essenziali delle interazioni fra l’organismo e il suo ambiente, rappresentano studi fondamentali per il futuro delle ricerche sul sistema immunitario. Nel 2007 ha vinto con Jules Hoffmann anche il Premio Balzan per l’immunità innata. Gli studi del Prof. Bruce Alan Beutler hanno permesso lo sviluppo di farmaci attualmente usati per il trattamento dell’artrite reumatoide e altre malattie su base infiammatoria e autoimmune, per modulare l’attività della risposta infiammatoria. Nel pomeriggio il Premio Nobel per la Medicina 2011 sarà a Crotone per un incontro di beneficenza, organizzato da “Fondazione Con Il Cuore”, da sempre impegnata a sostegno di progetti per la ricerca scientifica. L’incontro con Beutler, organizzato in collaborazione con l’Università Magna Grecia di Catanzaro e il Marrelli Health, si svolgerà alle ore 18.30 presso il centro congressi Alkmeon (Calabrodental) in località Passovecchio Crotone, dopo la visita al Marrelli Hospital. All’importante evento benefico parteciperanno, oltre al Magnifico Rettore Giovambattista De Sarro e il Prof. Michele Carbone, Direttore Centro Tumori Hawaii USA, molti imprenditori, eccellenze della Calabria. Alla serata è abbinata la vendita di Ciclamini, il cui ricavato sarà destinato interamente all’Università Magna Graecia per finanziare una borsa di studio per la ricerca oncologica.

 

Related posts

Idee in Rete: “soddisfatti per il ripristino del servizio”

Redazione

Marrelli Hospital in rete: incontro con i medici di Acri

Redazione

COSENZA, APRE “CASA BAMBI” PER I FAMILIARI DEI PICCOLI PAZIENTI

Redazione.