Attualità

CONTROLLO DEL TERRITORIO, CARABINIERI A CAVALLO NEL VIBONESE

Con lo scopo di rafforzare i servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, il Comando della Compagnia di Serra San Bruno dei carabinieri si sta avvalendo anche quest’anno dell’ausilio dei carabinieri del Quarto Reggimento a cavallo di stanza a Roma. Si tratta di quattro unità ippomontate, altamente specializzate nella vigilanza in zone boschive, che affiancheranno i carabinieri nella perlustrazione del vasto comprensorio dei Comuni e delle frazioni montane delle Serre vibonesi. In passato i militari a cavallo, secondo quanto riferisce una nota stampa dell’Arma, sono stati di grande ausilio per la scoperta di piantagioni di canapa indiana e il pattugliamento di zone impervie, non raggiungibili con qualsiasi altro mezzo o da unità appiedate. I carabinieri a cavallo saranno impiegati, in particolare, nella perlustrazione del territorio per la ricerca di coltivazioni di sostanze stupefacenti e per servizi di polizia giudiziaria.

Related posts

COSENZA, INIZIATIVA PER I SESSANTA ANNI DELLA SEDE RAI REGIONALE

Redazione.

“RIPARTIRE DAL SUD”, AL VIA LA MANIFESTAZIONE SINDACALE A REGGIO CALABRIA

Redazione.

UN FRECCIAROSSA ETR500 FA TAPPA IN CALABRIA, CHE SIA DI BUON AUSPICIO?

Redazione.