Attualità

CORIGLIANO-ROSSANO (CS), ARRIVA LA CONVOCAZIONE DEL PREFETTO. MANIFESTANTI SCENDONO DAL TETTO DELLA SCUOLA

Sono scesi dal tetto della scuola media “Carlo Levi” di Corigliano Rossano i sei operai licenziati dal settore Verde pubblico del Comune, che da ieri mattina protestano per non aver ancora ottenuto risposte sul loro futuro occupazionale. Nella tarda mattinata gli operai hanno deciso di interrompere la protesta dopo che hanno ricevuto la convocazione da parte del Prefetto di Cosenza, Paola Galeone. I sei operai, facenti parte di un gruppo di 12 destinatari dei provvedimenti di licenziamento, nello scorso mese di ottobre avevano inscenato una protesta analoga salendo sul tetto della sede della Polizia municipale di Rossano. In quella circostanza, il Commissario prefettizio del Comune, Domenico Bagnato, aveva garantito la fattibilità di progetti nel settore del decoro urbano utili alla stabilizzazione degli operai licenziati.

Related posts

SANITA’. PACENZA CONTRO SCURA E URBANI: GESTIONE INACCETTABILE

Redazione.

RIACE, NASCE UNA FONDAZIONE PER UN NUOVO MODELLO

Redazione.

GALLERIA LIMINA RIAPERTA AL TRANSITO DA QUESTA MATTINA

Redazione.

Lascia un commento