Mondo

CORONAVIRUS, COLOMBIA IN LOCKDOWN FINO ALL’1 LUGLIO

Il governo della Colombia ha esteso l’isolamento preventivo obbligatorio a causa del coronavirus fino al 1 luglio, consentendo tuttavia lo svolgimento di alcune attività tra cui parrucchieri, musei, biblioteche e centri commerciali. Il Paese registra 25.366 casi confermati per la pandemia con 822 morti. Nonostante l’estensione della quarantena, il governo ha autorizzato le persone con più di 70 anni a uscire tre volte alla settimana per periodi di mezz’ora, e le persone di età compresa tra 18 e 69 anni a fare esercizio all’aperto per due ore al giorno. A partire dal primo settembre, la Colombia riaprirà ai voli internazionali, e le compagnie aeree e le agenzie di viaggio saranno autorizzate a vendere biglietti per viaggi dopo tale data a partire dal primo giugno. Il Paese segna intanto un tasso di disoccupazione in crescita: nel mese di aprile raggiunto il 19,8%.

Related posts

CORONAVIRUS, ALTRI 1435 MORTI IN USA

Redazione.

ARTE, IN ROMANIA RITROVATO UN QUADRO CHE POTREBBE ESSERE IL PICASSO RUBATO DAL MUSEO KUNSTHAL DI ROTTERDAM

Redazione.

AUSTRALIA, SURFISTA MUORE DOPO L’ATTACCO DI UNO SQUALO

Redazione.