Sport

CORONAVIRUS, LA FIGC CHIEDE L’AUTORIZZAZIONE PER GARE A PORTE CHIUSE

La Figc ha chiesto al governo l’autorizzazione per disputare alcune partite a porte chiuse in seguito all’emergenza Coronavirus, in quanto non specificato dall’ordinanza del Ministero della Salute. E’ quanto si apprende da fonti federali mentre è in corso il consiglio Figc. La Figc chiederà anche informazioni sullo stato di alcuni impianti, al momento chiusi dai rispettivi comuni, e quindi al momento non utilizzabili, neanche per gli allenamenti nelle regioni colpite dall’emergenza.

 

 

Related posts

A ME GLI OCCHI… RIGORE? MA IN PORTA C’È CORDAZ!

Redazione

DAL BRAGLIA A PIAZZALE ULTRAS, È DELIRIO ROSSOBLÙ

Redazione

COSENZA, VITTORIA DI PLATINO A PERUGIA NEL GIORNO DEL 105° COMPLEANNO

Redazione.