Buone Feste Esperia
Sport

COSENZA BRUTTO E SENZA IDEE. A CHIAVARI ARRIVA UN PESANTE KO

Un Cosenza brutto e senza idee torna dalla Liguria con un “pugno di mosche” e con molti dubbi in più. Si ferma a cinque la striscia positiva dei calabresi, che sono condannati alla sconfitta con l’Entella da un colpo di testa di Poli, sugli sviluppi di un corner all’82’. Braglia opta per un mini turnover lasciando fuori Legittimo, Bittante, Sciaudone e Rivière e schierando D’Orazio, Corsi, Greco e Litteri. I liguri rispondono con un 3-5-2, con l’esordio in B di Bonini nei tre di difesa ed il duo d’attacco formato da Schenetti e De Luca, guidati dalla panchina dall’allenatore in seconda Filippi. CRONACA – Inizia forte l’Entella che con Schenetti che manda a lato da pochi passi, ma l’azione è ferma per un fallo di mano in area calabrese. La risposta del Cosenza è nel tiro di Litteri, ma Contini para senza difficoltà. La squadra di casa conquista il pallino del match e spinge alla ricerca del vantaggio. Perina salva in tuffo su un colpo di testa di De Luca. L’estremo difensore calabrese blocca anche la conclusione di Poli al 32′. Cosenza alle corde e Braglia che cambia modulo, passando dal 4-3-3 al 4-3-2-1. Entella che continua a spingere, ma la prima frazione si chiude in parità. Ad inizio ripresa l’Entella cambia Paolucci, inserendo Adorjan. La musica non cambia con i biancoazzurri che con De Luca si rendono nuovamente pericolosi, ma la sfera termina alta. Al 57′ Braglia effettua la prima sostituzione con Trovato che prende il posto di Kanoutè. Nuovo brivido per la difesa calabrese al 62′: Adorjan tira da fuori ma non centra i pali. Dopo sostituzione tra il 62′ ed il 64′: nell’Entella Eramo prende il posto Nizetto, mentre nel Cosenza cambio in vanti con Rivière che sostituisce Litteri. E’ Carretta al 71′ ad avere l’occasione per il vantaggio, ma spreca di testa un preciso cross di D’Orazio. Ci prova Schenetti qualche minuto più tardi, ma Perina respinge in calcio d’angolo. Ospiti in difficoltà e Braglia che prova la carta Broh al posto di un impalpabile Greco. All’82’ l’episodio che decide il match: Poli stacca indisturbato di testa, sugli sviluppi di un corner, e batte l’incolpevole Perina (1-0). E’ il gol che decide il match e regala la vittoria all’Entella. Liguri che tornano al successo dopo sei partite, per il Cosenza invece arriva una sconfitta pesante, che relega i calabresi al terz’ultimo posto in classifica.

 

Related posts

VIBONESE, NULLA DA FARE A CASTELLAMARE

Redazione.

SCALEA, WEEKEND DEDICATO AL CONCORSO IPPICO DI SALTO A OSTACOLI

Redazione.

TRAPANI CORSARO, RENDE NUOVAMENTE BATTUTO IN “CASA”

Redazione.