Attualità

COSENZA, DIRIGENTE DEL 118 USA INFERMIERI E AMBULANZA PER PORTARE I CANI A FARE I BISOGNI

In due occasioni avrebbe utilizzato l’ambulanza del 118 per far fare i bisogni a i propri cani. È questa la clamorosa scoperta fatta dai vertici dell’ASP di Cosenza, che ha avviato un’indagine interna nei confronti di un dirigente del servizio 118 della Centrale Operativa di Serra Spiga. Secondo i ben informati avrebbe chiesto al personale di un’ambulanza del 118, un autista, un infermiere ed un volontario, di utilizzare il mezzo di soccorso per recarsi nella sua abitazione, prendere i propri cani e portarli a passeggio per fare i loro bisogni. Sarebbero almeno due gli episodi accertati, risalenti a domenica 17 febbraio ed a sabato 23 febbraio, con la dottoressa che avrebbe chiesto agli operatori di una delle postazioni di soccorso ubicate a Cosenza, di raggiungerla nella centrale operativa. Qui avrebbe consegnato loro le chiavi della propria casa, per andare a prendere i propri cani. Il team del 118 ha eseguito l’incombenza, utilizzando l’ambulanza come mezzo di trasporto. Un comportamento anomalo, poi segnalato al direttore del 118 Riccardo Borselli, che dopo le verifiche del caso, ha trasmesso le informazioni acquisite all’ufficio procedimenti disciplinari.

Related posts

Maltempo, migliora la situazione. Traffico regolare su A3

Redazione

REGGIO CALABRIA, SALUTO ROMANO IN CONSIGLIO. SCOPPIA LA POLEMICA SUL FORZISTA LUCIO DATTOLA

Redazione.

DL SICUREZZA, MARZIALE: “È INACCETTABILE ED IN CONTRASTO CON LA DICHIARAZIONE ONU SUI DI DIRITTI DELL’INFANZIA”

Redazione.

Lascia un commento