Sport

COSENZA, FINISCE L’ERA BRAGLIA. SI ATTENDE LA FIRMA DI PILLON

Di Francesco Oliverio

Piero Braglia ha lasciato Cosenza. Ha trascorso le ultime ore dopo l’esonero in città prima di ripartire alla volta della sua Toscana. Arrivato il 27 settembre 2017, per sostituire Fontana, il tecnico di Grosseto ha diretto i rossoblu in 107 gare tra Serie C e Serie B. La Serie B riconquistata da condottiero nella stagione 2017-18, dopo la cavalcata vincente dei play-off e la vittoriosa finale allo stadio Adriatico di Pescara con il Siena. Il ritorno in cadetteria ed il decimo posto finale a suggellare un rapporto d’amore con la tifoseria e la città. Un rapporto “diretto” che il tecnico ha avuto anche nei confronti degli operatori della stampa. Senza fronzoli e giri di parole Braglia ha sempre detto quello che pensava. Tanti i messaggi d’affetto e di stima sui social per il sessantacinquenne tecnico. A Lamezia, intanto, si attende solo la firma del nuovo tecnico Bepi Pillon, atterrato all’aeroporto nella tarda serata di ieri e che dovrebbe guidare già l’allenamento di pomeriggio. Sarà l’ex tecnico del Pescara a dover tentare il miracolo della salvezza, partendo dai venti punti in classifica e con quindici finali da disputare da qui al termine della stagione.

 

 

Related posts

STADIO EZIO SCIDA, VITTORIA DEL COMUNE E DELL’FC CROTONE. IL TAR RIGETTA LA RICHIESTA DEL MIBAC

Redazione.

SERIE A, POSITIVO RUGANI. IN ISOLAMENTO JUVENTUS ED INTER

Redazione.

CROTONE CALCIO, ARRIVA LEANDRO DANIEL CABRERA SASIA

Redazione.