Cultura & Spettacolo

COSENZA, GIOVEDÌ AL VIA LA PRIMA EDIZIONE DEL “CALABRIA NOIR FESTIVAL”

“Giovedì prossimo, 29 novembre, prenderà il via la prima edizione del ‘Calabria Noir Festival’. L’evento, sostenuto dalla Regione Calabria all’interno delle politiche culturali, si svolgerà nel Salone degli specchi del Palazzo della Provincia di Cosenza fino a sabato 1 dicembre. Il ricco cartellone del Festival prevede la presenza di importanti scrittori giallisti, con dibattiti e confronti. Venerdì e sabato mattina anche lezioni di noir con gli studenti delle ultime classi delle scuole superiori”. Lo rende noto un comunicato stampa della giunta regionale. Per l’assessore regionale alla cultura Maria Francesca Corigliano “si tratta di un evento che ben si colloca all’interno delle politiche culturali della Regione Calabria. La promozione della lettura – specifica – è tra le nostre priorità e ci vede impegnati sia con azioni che coinvolgono un pubblico adulto, sia con progetti mirati alla formazione di nuovi, giovani lettori. Il giallo e il noir hanno conquistato uno spazio importante all’interno della narrativa italiana e il Festival sarà l’occasione per favorire l’incontro tra gli scrittori e il loro pubblico, ma anche per informare tanti studenti sulle potenzialità attrattive di questo genere appassionante. Il fatto che ad ospitare l’evento sia lo storico Palazzo della Provincia di Cosenza – evidenzia infine l’assessore Corigliano – è elemento di ulteriore soddisfazione, in direzione del grande lavoro che la Regione sta compiendo per la valorizzazione dei beni culturali e dei centri storici”. All’interno del Festival anche un momento dedicato alla fiction con la partecipazione dell’attore Fortunato Cerlino intervistato da Paride Leporace.

Related posts

A RICADI IL FESTIVAL “SOMEWHERE” RIBADISCE LA PROPRIA CONTRARIETA’ AD OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE

Redazione.

SPETTACOLI A REGGIO CALABRIA, SERGIO CAMMARIERE DOMANI SERA ALL’ARENA DELLO STRETTO

Redazione.

A PAESTUM SCOPERTO IL TEMPIETTO DEGLI ARTIGIANI

Redazione.

Lascia un commento