Sport

COSENZA, TERZO PARI CONSECUTIVO IN CAMPIONATO

Finisce in parità il match del San Vito-Marulla tra il Cosenza di Occhiuzzi e il Cittadella di Venturato davanti ai propri tifosi per la prima volta ammessi allo stadio dopo il lockdown. Le due reti che hanno deciso la gara tra il 7′ ed il 18′ della prima frazione. In vantaggio la squadra di Venturato con Ogunseye, pareggio rossoblu con Carretta. Due reti figli di altrettanti svarioni difensivi. CRONACA – Occhiuzzi schiera i suoi con un 3-4-1-2: Falcone tra i pali, in difesa Ingrosso, Idda e Legittimo,; sulla mediana Corsi, Petrucci, Sciaudone e Bittante; Baez a sostegno di Petre e Carretta. Venturato risponde con un 4-3-1-2: Maniero a difesa dei pali; Ghiringhelli, Adorni, Frare, Donnarumma in difesa; a centrocampo Vita, Pavan, Branca, con Rosafio dietro Ogunseye e Tsadjout. Al 7′ ospiti in vantaggio con Rosafio, tenuto in gioco da Legittimo, che servito da Ogunseye batte Falcone (0-1). Cittadella che non si ferma e spinge ancora al 9′ con un colpo di testa di Ogunseye su cross di Donnarumma, ma Falcone salva. Ancora Cittadella sugli scudi con un tiro da fuori di Branca, ma Falcone non si fa sospendere. Il Cosenza si fa vivo al 14′ con un tiro di Carretta deviato in angolo. Quattro minuti più tardi arriva il pari del Cosenza. Svarione della difesa ospite, con Adorni che sbaglia il retropassaggio per Maniero, ad approfittarne Carretta che trova il pari (1-1). Al 35′ il Cittadella sbaglia ancora con il portiere Maniero che abbatte Carretta fuori area. Marinelli decide per il giallo. Punizione battuta da Baez, con l’estremo ospite che si salva in angolo. Al 43′ Tsadjout, approfitta di un errore calabrese, è spara in porta. Falcone è pronto e respinge di piede. Ad inizio ripresa Occhiuzzi effettua il primo cambio inserendo Gliozzi per Petre. Ci prova prima il Cittadella ma Adorni sbaglia una clamorosa occasione da gol, sugli sviluppi di un corner. Rispondono i calabresi con Baez ma il tiro risulta debole. Al 68′ Venturato effettua un doppio cambio: Tavernelli al posto di Tsadjout e Gargiulo per Branca. Anche Occhiuzzi decide per una nuova sostituzione inserendo Bouah per Corsi. Al 72′ Sciaudone lancia Carretta, che si vede respingere il tiro in angolo da un difensore. Cambia ancora il Cosenza con Kone che prende il posto di un ottimo Petrucci. Venturato inserisce Proia al posto di Rosafio e Cisse per Ogunseye. All’85’ ultimo cambio per gli ospiti con Iori al posto di Vita. Un minuto più tardi anche il Cosenza termina i cambi con l’ultimo slot: con Sciaudone che lascia il campo a Ba. Al 90′ ci prova Idda di testa ma la palla termina alto. Maniero salva tutto al 93′ su cross di Bouah, con Carretta pronto al tap-in. Finisce così in parità una partita frizzante tra due squadre vive e pronte a darsi battaglia.

Related posts

CROTONE DOVE SEI? LA SAMP SI DIVERTE E SCARICA UNA PESANTE MANITA

Redazione.

NICOLA SOTTO I FERRI PER RIDURRE LA FRATTURA ALLA MANO

Redazione.

SERIE C, SENTENZA SHOCK PER LA REGGINA. DAL TFN ARRIVA LA PENALIZZAZIONE DI 6 PUNTI

Redazione.