Mondo

COVID, MINISTRO DEGLI ESTERI BELGA IN TERAPIA INTENSIVA

Il ministro degli Esteri belga ed ex premier, Sophie Wilmès, 45 anni, positiva al Covid-19, è stata ricoverata in terapia intensiva. Lo riporta la stampa belga dopo la conferma del portavoce di Wilmes, che ha precisato che tuttavia “la sua condizione è stabile”. Con 10.539 decessi legati al coronavirus dall’inizio della pandemia, il Belgio è il secondo Paese al mondo che conta il maggior numero di morti in rapporto alla sua popolazione. Il tasso di positività, ovvero la proporzione di persone positive su tutte quelle testate, ha ora raggiunto il 16,3% su scala nazionale e il livello record del 24,5% nella regione di Bruxelles.

Related posts

CINA, URGENTE BISOGNO DI MATERIALE MEDICO

Redazione.

NEW YORK, PER LA MORTE DI ANDREA ZAMPERONI APERTA UN’INCHIESTA

Redazione.

AEREO SCOMPARSO NELLA MANICA, SOSPESE LE RICERCHE DI EMILIANO SALA E DI ALTRE DUE PERSONE

Redazione.