Sport

GOL VALIDO ANNULLATO E NUOVA BEFFA FINALE. IL CROTONE SCHIUMA RABBIA

Gol beffa finale a parte, il Crotone urla tutta la propria rabbia ancora una volta contro le decisioni arbitrali che anche questa volta hanno privato la formazione rossoblù di un gol validissimo. WhatsApp Image 2017-01-08 at 15.56.18Poi, come dirà Nicola a fine gara, magari la partita sarebbe finita 3-1 o 4-1 ma in quel momento al Crotone è stato impedito di gestire il vantaggio. Occorre dire però che il Crotone sceso in campo all’Olimpico contro la Lazio è stato poco bello, specie nel primo tempo che è terminato senza reti ma solo per un caso. Un Crotone senza idee, decisamente in difficoltà contro una Lazio molto più in palla degli avversari, è stato per lunghi tratti dei primi 45 minuti alla mercè dei padroni di casa. WhatsApp Image 2017-01-08 at 19.58.30Sugli scudi il portiere Festa che, alla sua seconda da titolare in stagione, ha sfoderato una serie di parate che hanno più volte strozzato il grido in gola prima a Immobile e poi a Parolo. C’è stata anche la parte fortunata per il Crotone quando alla mezzora Stoian ha commesso un fallo al limite dell’area di rigore su Lombardi alquanto dubbio ma che gli arbitri (più l’addizionale che l’arbitro centrale Maresca) hanno giudicato da rigore. Sul dischetto si è presentato il capitano Biglia che ha pensato bene di ricorrere alla potenza più che alla precisione. Il suo destro però è andato a sbattere sulla traversa tenendo a galla i rossoblù. Dopo il riposo il Crotone ha dato l’impressione di poter tenere meglio testa agli uomini di Inzaghi che poco alla volta hanno perso brillantezza e soprattutto in qualità. Il Crotone sbaglia un paio di clamorosi contropiede e alla mezzora il secondo assistente ferma Rohden in fuorigioco inesistente togliendo letteralmente il vantaggio agli ospiti. WhatsApp Image 2017-01-08 at 19.58.02Passata la paura la Lazio ha provato ancora una volta a impensierire Festa che si è esaltato a 5’ dalla fine quando è andato a parare una fucilata di Immobile destinato all’angolino. Poi, ad un minuto dalla fine, riecco i vecchi fantasmi. Questa volta l’errore lo commette Martella che di testa inavvertitamente offre un assist d’oro per Immobile che non si fa pregare per battere Festa, regalare la vittoria alla Lazio e segnare il suo decimo gol in stagione dopo un’astinenza che durava dal 30 ottobre. Peccato, ancora una volta il Crotone si vede sfuggire un risultato positivo a una manciata di secondi dalla fine e adesso la rincorsa alla salvezza diventa sempre più difficile con l’Empoli a +8 dalla terzultima dalla formazione rossoblù. Che adesso ha davvero poche chance da fallire se vuole continuare a coltivare sogni di salvezza. A cominciare dalla gara di sabato prossimo contro il Bologna.

Related posts

CALCIO, DOMANI ITALIA-PORTOGALLO UNDER 20 ALLO SCIDA. NICOLATO: “A CROTONE STIAMO RICEVENDO UNA ACCOGLIENZA UNICA”

Redazione.

Ceccherini saluta e se ne va destinazione Firenze

Redazione.

LA CREMONESE AFFONDA IL COSENZA. MOGOS E PAULINHO CONDANNANO I ROSSOBLU

Redazione.

Lascia un commento