Attualità

CROTONE, PRESENTATO IL PROGETTO “BIBLIOBUS…UN LIBRO OVUNQUE”

È stato presentato questa mattina, in via Vittorio Veneto, il progetto “Bibliobus…un libro ovunque” promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Crotone. Il Bibliobus è attrezzato come una vera biblioteca con le diverse sezioni specializzate (saggistica, letteratura, narrativa per ragazzi, narrativa straniera, arte) ed offrirà un servizio personalizzato “bussando alla porta” dell’utenza più distante, divenendo così a tutti gli effetti “il mezzo” per rendere ovunque disponibili i servizi bibliotecari. Caratterizzato da una versatilità di funzione, il bibliobus si pone come un servizio di diffusione della lettura ed è programmato in modo differenziato. Percorrerà le strade della città seguendo un calendario settimanale predeterminato che sarà reso pubblico sulla pagina facebook “Biblioteca comunale Armando Lucifero” e gestirà la prenotazione e la consegna dei libri. L’amministrazione ha ottenuto un finanziamento partecipando all’Avviso Pubblico Programma a sostegno del sistema bibliotecario calabrese 2018. PAC 2014-2020, Azione 6.7.1. – “Interventi per la tutela, la valorizzazione e la messa in rete del patrimonio culturale, materiale e immateriale”, “Interventi finalizzati a sostenere il funzionamento delle biblioteche e degli archivi storici calabresi”, Linea Azione 1 “. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Crotone Sviluppo. Il servizio assicurerà anche alcune stazioni fisse quali la Casa Circondariale di Crotone e le zone periferiche più distanti (frazioni Papanice, Margherita (c/o Parrocchia) e Farina (c/o supermercato Via Nazioni Unite) ed inoltre il lungomare cittadino proprio in occasione della stagione estiva dove si registra una notevole presenza di ospiti in città.
Le principali attività previste saranno quelle del prestito bibliotecario, con la possibilità per l’utenza di fare richiesta di libri e fumetti, e quelle di lettura animata e incontri letterari all’aperto. Accedere al servizio è semplice: basta esibire un documento e registrarsi gratuitamente. Verrà rilasciata una tessera con la quale si potrà prendere in prestito i libri preferiti da restituire entro quindici giorni. Già da questa mattina tante persone si sono avvicinate al Bibliobus che stazionava davanti al palazzo comunale evidenziando apprezzamento per l’iniziativa dell’assessorato alla Cultura. “Leggere è un valore assoluto. L’impegno dell’assessorato è quello di favorire l’accesso alla lettura. Il progetto del Bibliobus ha proprio questa finalità. Una bella opportunità per leggere come e dove si vuole” ha dichiarato l’assessore alla Cultura Valentina Galdieri. Il sindaco Ugo Pugliese ha evidenziato l’importanza della lettura e della cultura in genere, un settore nel quale l’amministrazione è impegnata a mettere in campo progetti finalizzati alla crescita ed allo sviluppo del territorio.

Related posts

POLITICHE ATTIVE LAVORO-TIROCINI FORMATIVI

Redazione.

Casali del Manco, provincia di Cosenza

Redazione.

GESTIONE RIFIUTI E RANDAGISMO, RIUNIONE DEI SINDACI DEL CROTONESE

Redazione.

Lascia un commento