Cronaca

DISOCCUPATO PROTESTA SULLA CIMINIERA DELL’EX CENTRALE ENEL

Un disoccupato, Giuseppe Bosco, di 58 anni, sposato, di Corigliano Rossano, è salito, alle 4 della notte scorsa, sul terzo anello, ad un’altezza di 150 metri, di una delle due ciminiere dell’ex centrale termoelettrica Enel dell’area urbana di Rossano. L’uomo, ex addetto alle pulizie della centrale Enel, in passato aveva lasciato il lavoro volontariamente, presumibilmente per svolgere un’altra attività. Ad oggi, non avendo trovato altra occupazione, chiede di poter lavorare con una delle ditte che attualmente si occupano dello smaltimento dell’amianto e della pulizia industriale e civile in attesa di realizzare un altro progetto sul sito dell’ex centrale ormai in disuso. Sul posto ci sono le forze dell’ordine.

Related posts

CROTONE, BIMBA CHIUSA IN AUTO. SALVATA DALLA POLIZIA DI STATO

Redazione.

‘Ndrangheta: omicidi a Mileto, arresti nel Vibonese

Redazione.

SAVELLI (KR), TROVA ED UTILIZZA CARTE POSTALI. DENUNCIATO UN TRENTAQUATTRENNE

Redazione.