Politica

Elezioni, in Calabria 20 liste alla Camera e 18 al Senato

Venti liste alla Camera, 18 al Senato. E’ questo il bilancio della presentazione delle candidature per le elezioni politiche in Calabria, suddivisa in 12 collegi uninominali (4 al Senato e 8 alla Camera) e in tre collegi plurinominali (uno al Senato e due alla Camera). Particolarmente intensa, com’era prevedibile, e’ stata la giornata di ieri, con ben 14 forze politiche che hanno depositato le liste (rispetto alle 6 di domenica) alla Corte d’appello di Catanzaro. Tra i partiti maggiori, il piu’ “veloce” e’ stato il Movimento 5 Stelle, che gia’ pomeriggio aveva ufficializzato i suoi candidati in Calabria. A seguire, “Liberi e Uguali”, che e’ stato il primo partito a depositare le liste ieri mattina, precedendo Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, mentre il Pd e gli altri alleati della coalizione di centrosinistra – “+Europa” con la Bonino, “Insieme” e “Civica Popolare” – hanno varcato la soglia d’ingresso del palazzo di giustizia di Catanzaro nel pomeriggio a “Noi con l’Italia” aggregato al centrodestra. In assoluto, i primi a presentare la lista alle Politiche in Calabria sono stati, domenica mattina, i dirigenti di Casapound (che gia’ nel 2013 anticiparono tutte le altre forze politiche), mentre l’ultima lista depositata e’ stata la “Lista del Popolo”, arrivata poco prima dello scadere del termine fissato per le ore 20 di ieri sera. A correre in Calabria ci saranno poi anche “Potere al Popolo”, “Sinistra rivoluzionaria”, Partito Comunista, “Popolo della famiglia”, Forza Nuova e infine sigle che hanno suscitato una certa curiosita’ come il “Partito del valore umano”, “Blocco nazionale per la liberta'” (presente solo alla Camera), “Italia nel Cuore-Storie di vita vera” (presente solo in uno dei due collegi plurinominali della Camera).

Related posts

RACCOLTA DIFFERENZIATA IN CALABRIA, NUOVO BANDO PER I COMUNI SOTTO I 5 MILA ABITANTI

Redazione.

PUCCIO (PD) , CONFRONTARSI CON I TERRITORI

Redazione.

“Calabria: intermodalità, velocizzazione e sicurezza”

Redazione.

Lascia un commento