Mondo

ESPLOSIONE A LIONE, 13 FERITI. MACRON: “È UN ATTACCO”

Attacco in centro a Lione. Un pacco bomba ha provocato 13 feriti, tutti lievi, non gravi, tra i quali ci sarebbe anche una bimba di 8 anni. Undici di loro sono stati portati in ospedale. Secondo le prime informazioni, i fatti si sono verificati in una zona pedonale nei pressi di Place Bellecour, nel cuore di Lione. Il pacco, sarebbe stato “riempito di chiodi, viti e bulloni era posato per strada”, precisano le fonti del sito Le Progrès. Un uomo in bicicletta è sospettato di aver depositato il pacco bomba: è attivamente ricercato dalla polizia, riferisce BFM-TV. Scusate il ritardo ma c’è stato un attacco a Lione”: con queste parole il presidente Emmanuel Macron si è scusato con uno youtuber di 22 anni con il quale era fissata un’intervista alle 18:15. L’incontro è cominciato un quarto d’ora più tardi. “Non faccio bilanci – ha esordito Macron – al momento ci sono soltanto feriti, non vittime. Penso a loro e alle loro famiglie”. Secondo 20 Minutes, l’esplosione è avvenuta in rue Victor-Hugo, dinanzi al negozio La Brioche Dorée, nell’ipercentro di Lione. Un’informazione confermata dalla Préfecture du Rhôn. I pompieri e la polizia sul posto. “Penso ai feriti dell’esplosione di Lione, alle loro famiglie colpite dalla violenza che si è abbattuta in strada sui loro cari e a tutti i cittadini di Lione. Siamo al vostro fianco”, ha scritto su Twitter il presidente francese Emmanuel Macron.

LEGGI anche:  FRANCIA, ESPLOSIONE IN CENTRO A LIONE. ALMENO OTTO FERITI

 

Related posts

SPAZIO, CONFERMATA LA PRESENZA DI METANO SU MARTE

Redazione.

STATI UNITI, UN TORNADO COLPISCE L’ALABAMA. VENTIDUE VITTIME, ANCHE DUE BAMBINI

Redazione.

ISIS, “UCCISO IN SIRIA UN CROCIATO ITALIANO”. È LORENZO ORSETTI, COMBATTEVA CON I CURDI

Redazione.

Lascia un commento