Cronaca

FINANZIERE UCCISO IN UNA BATTUTA DI CACCIA. C’E’ UN INDAGATO

C’è un indagato per la morte di Luca Pulzoni di 29 anni, maresciallo della Guardia Finanza in servizio a Vibo Valentia, avvenuta domenica pomeriggio in una tragica battuta di caccia a Maierato. Si tratta di un ragazzo casertano di 23 anni, F. N., dal fucile del quale sarebbe partito accidentalmente il pallettone, che ha colpito il Pulzoni ad una spalla, facendolo precipitare in un dirupo, dove il decesso sarebbe sopraggiunto pochi minuti dopo il recupero da parte dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Vibo Valentia. La Procura di Vibo Valentia ha iscritto sul registro degli indagati per omicidio colposo il 23enne, dopo le prime indagini dei carabinieri della Stazione di Maierato e del Comando provinciale di Vibo. Intanto è previsto per oggi l’esame autoptico sul corpo di Pulzoni, esame che verrà effettuato dal medico legale Katiuscia Bisogni su disposizione della stessa Procura guidata da Camillo Falvo. [Foto Ilcentro.it]

LEGGI anche: TRAGICA BATTUTA DI CACCIA NEL VIBONESE, MUORE UN VENTINOVENNE

Related posts

MALORE AL PRESIDIO PER IL LAVORO AL CARREFOUR. TRASPORTATO CON L’ELISOCCORSO

Redazione.

GUARDIA DI FINANZA CROTONE: USURA, CONFISCATI BENI PER 150.000 EURO

Redazione.

Vibo Valentia, autocompattatore incendiato nella notte

Redazione