Sport

IL CATANZARO NON SA PIÙ VINCERE. AL CERAVOLO NON VA OLTRE IL PARI CON IL BISCEGLIE

Il Catanzaro non sa più vincere e viene fermato al Ceravolo anche dal Bisceglie (1-1), che conquista il suo primo punto in trasferta. Gli uomini di Auteri, con un solo successo negli cinque turni di campionato, si allontanano sempre più dalla testa della classifica, ora a 10 punti. CRONACA – Parte bene la squadra di Auteri, che nella prima mezz’ora di gioco mantiene costantemente l’iniziativa senza però impensierire Crispino. Gli ospiti si difendono con ordine e pungono al primo affondo: è il 35′ quando Elezaj sbaglia l’uscita e regala un corner ai nerazzurri, sul tiro dalla bandierina sbuca il destro di De Sena che infila l’angolino basso e porta inaspettatamente in vantaggio i pugliesi. Nella ripresa il copione non cambia, è ancora il Catanzaro a fare la partita e a trovare il pareggio già al 52′, con Figliomeni, il più lesto a raccogliere una corta respinta di Crispini sulla conclusione di Celiento. Sulle ali dell’entusiasmo i calabresi provano ad assediare gli ospiti. L’occasione migliore capita sui piedi di Favalli al 69′, ma il figlio d’arte è costretto a calciare frettolosamente per anticipare l’uscita di Crispino e sfiora soltanto il palo. Gli ingressi di Fischnaller e di Infantino, all’esordio stagionale, aggiungono ulteriore spinta ai calabresi che si vedono anche annullare un gol allo scadere con Celiento, partito leggermente in anticipo sulla punizione di Giannone. L’ultimo brivido lo regala ancora Elezaj, che in pieno recupero sbaglia un rinvio con le mani ed è costretto a rimediare con un difficile intervento sul tiro di Risolo. [Foto LaPresse]

Related posts

LA TONNO CALLIPO NON VUOLE PIU’ FERMARSI

Redazione.

COSENZA, BUON PUNTO A PESCARA. MA AI ROSSOBLU MANCA UN RIGORE

Redazione.

RENDE È ORMAI CRISI VERA. AL “LORENZON” PASSA IL MONOPOLI

Redazione.

Lascia un commento