Mondo

IN FIAMME NOTRE-DAME, CROLLA IL TETTO. MACRON: “EVITATO IL PEGGIO, LA RICOSTRUIREMO”

Notre-Dame in fiamme: un maxi incendio è esploso nella cattedrale di Parigi, che è stata evacuata. Completamente collassato il tetto. Il rogo intanto si è propagato ad una delle due torri rettangolari del monumento. Secondo i pompieri di Parigi, nonostante l’incendio, “la struttura di Notre-Dame è salva e preservata nella sua totalità”. “Il peggio è stato evitato, ma la battaglia non è vinta completamente”: detto il presidente Emmanuel Macron, tornato davanti alla Cattedrale di Notre-Dame in fiamme. “Grazie al coraggio dei pompieri – ha detto il presidente – la facciata e le strutture non sono crollate”. “Ve lo dico stasera – ha proseguito con la voce rotta dall’emozione – questa cattedrale la ricostruiremo, tutti insieme: è quello che i francesi aspettano, quello che la nostra storia merita”.  Macron in un discorso davanti a Notre-Dame ha reso omaggio al coraggio di “500 pompieri che da ore si battono contro il fuoco e che lo faranno ancora”. “Le prossime ore saranno difficili – ha aggiunto – ma grazie a loro la facciata e le due torri principali non sono crollate”. Il presidente ha annunciato una raccolta una colletta nazionale e internazionale per raccogliere i fondi volti alla ricostruzione della cattedrale.

LEGGI anche: PARIGI, INCENDIO IN CORSO A NOTRE-DAME

Related posts

IRLANDA DEL NORD, ESPLODE AUTOBOMBA A LONDONDERRY

Redazione.

ANNIVERSARI, IL PRIMO GENNAIO L’EURO COMPIE VENTI ANNI

Redazione.

ARRESTO BATTISTI, SALVINI: “LA PACCHIA È FINITA. ORA GALERA A VITA”

Redazione.

Lascia un commento