Cronaca

INCENDIO DOLOSO DISTRUGGE UN DEPOSITO A SORIANO CALABRO

Un incendio ha interessato la notte scorsa un deposito di automezzi e attrezzi agricoli di cui è titolare un imprenditore di Soriano Calabro, Bruno Tassone, di 74 anni. Il rogo, che secondo i primi accertamenti sarebbe di natura dolosa, è stato scoperto solo stamattina quando i titolari si sono recati nel deposito. L’intervento dei vigili del fuoco in località “Bondì” ha consentito lo spegnimento delle fiamme, sviluppatesi nella notte, e la messa in sicurezza dell’area interessata. Il magazzino di circa 400 metri quadri, edificato in cemento armato, ospitava diversi mezzi agricoli e l’attrezzatura utilizzata per la loro manutenzione. Tutto il materiale è andato distrutto e i locali interessati sono stati dichiarati inagibili. Su quanto è accaduto indagano i carabinieri di Soriano Calabro e della Compagnia di Serra San Bruno.

Related posts

Regione Calabria: “disposti a saldare il credito tra Alitalia e l’aeroporto Tito Minniti”

Redazione

Omicidio Fiorillo, individuato il presunto killer

Redazione.

Operazione “Affare Comune” nel Reggino, torna libero sindaco Palizzi

Redazione.

Lascia un commento