Attualità

LAMEZIA, IL CONSIGLIO DI STATO CONFERMA LO SCIOGLIMENTO PER MAFIA

E’ stato confermato dal Consiglio di Stato lo scioglimento del consiglio comunale di Lamezia Terme. Accolto il ricorso presentato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dell’Interno e dall’Ufficio territoriale del governo e ribaltato definitivamente la sentenza del Tar che, lo scorso febbraio, aveva temporaneamente rimesso in sella l’ex sindaco Paolo Mascaro. E’ stata ribadita la “legittimità dello scioglimento del consiglio comunale”, chiudendo definitivamente iniziata con il commissariamento per infiltrazioni mafiose disposto nel novembre 2017. Lamezia Terme tornerà al voto il prossimo 10 novembre, con il possibile ballottaggio fissato per il 24 novembre. Il 12 ottobre scade il termine per la presentazione delle liste.

Related posts

CONFINDUSTRIA CROTONE ALL’ASP: PRONTI A COLLABORARE

Redazione.

REGGIO CALABRIA, L’EX MARITO LE AVEVA DATO FUOCO. “STO LOTTANDO E LOTTERÒ AFFINCHÉ NON ACCADA A NESSUN’ALTRA DONNA”

Redazione.

PIANO LOCALE PER IL LAVORO, UN’INIZIATIVA DEL COMUNE DI CROTONE

Redazione