Politica

LAVORO, OLIVERIO CHIEDE A CONTE DI “RIPRISTINARE IL FONDO PER I PRECARI CALABRESI”

Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio ha inviato al presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, in merito alla situazione dei lavoratori Lsu-Lpu che manifestano a Lamezia Terme con le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil. “Ritengo necessario un suo autorevole, tempestivo intervento – scrive Oliverio al premier – relativamente alla problematica di oltre 4500 lavoratori Lsu-Lpu che in Calabria garantiscono i servizi in circa 400 Comuni da oltre 20 anni. Gli stessi, dal primo gennaio 2015 sono stati contrattualizzati dai Comuni grazie ad un fondo di 50 milioni di euro istituito nel Bilancio dello Stato ed integrato da 39 milioni di euro a carico del Bilancio della Regione Calabria. Incredibilmente, dopo quattro anni, nella proposta di legge di Bilancio 2019 predisposta dal Governo e all’esame del Parlamento, non è stato riproposto il fondo. Lei comprenderà le implicazioni gravi che ciò comporta, ma anche le preoccupazioni che pervadono oltre 4500 famiglie calabresi e 400 sindaci e amministratori locali per le conseguenze negative sui servizi ed i disagi per le comunità locali”.

Related posts

Aieta: “Cacciate Scura o resto fuori dal PD”

Redazione.

SECONDA ZES IN CALABRIA, INTERVENTO DI FLORA SCULCO

Redazione.

CROTONE, FORZA ITALIA SU HOT SPOT

Redazione.

Lascia un commento